Google+

hide n’seek.

3

02/02/2009 di NayaN

Troppo sottile il confine tra consapevolezza e superbia, tra ipocrisia e moralità, tra certezza e presunzione. Troppi confini troppo difficili da distinguere, e cammino sempre sul loro limite senza accorgermi di quante volte mi sbilancio e cado da una parte anziché dall’altra. Troppo spesso ho imposto il mio io credendo di poter tirare fuori dagli altri la parte che mi somigliava di più, senza capire che il compiacimento è un bene troppo futile per dare soddisfazione a lungo termine. Troppe volte ho giudicato accecata da sciocchi pregiudizi che tanto odio negli altri, per poi rendermi conto che sono io la prima a non poter vivere senza. Credere che possano esistere situazioni universalmente più giuste di altre non fa altro che alimentare la nascita e il radicamento dei pregiudizi, nel bene e nel male, ammesso che possano esistere pregiudizi nel bene, ammesso che possano esistere un bene e un male. Vorrei non aver più bisogno di modelli da seguire perché se mi guardo intorno mi accorgo che questi modelli non esistono, ma ne ho un fottuto bisogno, per questo provo ad essere io il mio modello, a volte accompagnata dal mio solito orgoglio, a volte dalle mie tante paure, a volte dal mio smisurato ego. Ma sono, non sembro e non appaio, sono e basta. E per questo vi chiedo, cercate di accettarmi per quella che sono senza volermi ancora cambiare, senza volermi imporre le vostre credenze, le vostre convinzioni perché non saranno mai mie finchè non sarò io a volere che sia così. E voi, dove siete? Persi tra mille parole di cui non capite il significato? O forse intenti a mettere limiti per poi superarli e crogiolarvi nell’impresa? E’ evidente che non posso fare a meno di giudicarvi. Siate i miei Maestri in questo, insegnatemi come si fa ad accettare le mie scelte senza condannarmi, anche solo inconsapevolmente, perché mi piacerebbe arrivare ad essere così un giorno, perché mi piacerebbe diventare come coloro che vorrei incontrare. Sono convinta che ci sia ancora tanto oltre al tanto che vediamo, nascosto in ciò che sembra niente.

Annunci

3 thoughts on “hide n’seek.

  1. Daria ha detto:

    Il punto è che se non vedi che non c’è nessuno a condannarti, ma sei tu a farlo, non ne verrai mai a capo.
    Un bacio grosso:)

  2. Enrica ha detto:

    Lo vedo eccome, infatti proprio perchè lo vedo ho detto “insegnatemi come si fa ad accettare le mie scelte senza condannarmi”, era riferito a me.
    Baci pure a te

  3. Daria ha detto:

    Ma ti sembra di vederlo, perchè se lo vedessi davvero smetteresti automaticamente. Credime.

I commenti sono chiusi.

Il blog di www.copylefteratura.org

Se il mondo fosse un enorme centro commerciale, l’arte non esisterebbe.

lotirofuori

Se non qui, dove ?

gretacerretti

Just another WordPress.com site

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: