Google+

domande più inutili e superflue dei peli, è possibile? Si.

26/01/2009 di NayaN

Va bene che oggi è lunedi e paradossalmente non mi rode come di solito, (cosa molto strana visto il tempo e considerata la mia fastidiosa meteoropatia) però c’è un limite a tutto…

Ore 08.50, cercasi disperatamente caffè.
Ora dovete sapere che noi in ufficio abbiamo un distributore che come la maggior parte dei distributori fa un caffè che fa cagare, quindi vista la mia esigenza fisiologica di bere caffè al mattino (dopo essermene già fatta una moka a casa nel caffelatte), opto per quello macchiato così almeno il latte mitiga quell’orrendo sapore di bruciaticcio. Il nostro dostributore però è rotto e fa solo caffè normale, quindi raccatto un paio di colleghe ed effettuo una mobilitazione generale verso il 5° piano. Mi prendo il mio bel caffè macchiat, mi faccio due chiacchiere Camera Cafè Style e me ne torno al 6° piano.
Dopodichè una volta dietro alla mia scrivania (la mia stanza è esattamente di fronte al distributore) in un improbabile raptus di generosità, torno alla nostra macchinetta e ci appiccico un post-it formato gigante con scritto

GUASTA – NON EROGA BEVANDE MACCHIATE

Dopo una mezzora arrivano 3 racchiette babbione da un altro piano, entrano nella stanza del distributore, leggono il mio post-it, al che dopo risatine isteriche e sussurri tra di loro (a 50 anni eh, non a 15), una si affaccia alla mia stanza e mi fa la fatidica domanda:

<<MA CHE VUOL DIRE?>>

Secondo voi le ho risposto?
La morale della favola ve la lascio solo intuire stavolta 😀

Annunci
Il blog di www.copylefteratura.org

Se il mondo fosse un enorme centro commerciale, l’arte non esisterebbe.

lotirofuori

Se non qui, dove ?

gretacerretti

Just another WordPress.com site

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: