Google+

e giovanna mi aiuta!

12/08/2008 di NayaN

Ho avuto un moto di repulsione ieri sera guardando in tv lo spot di Pino Daniele a favore della raccolta differenziata dei rifiuti. A prescindere da quanto trovi idiota che i napoletani dopo essere stati sepolti da tonnellate di monnezza, debbano essere invogliati da lui a fare la raccolta differenziata, mi chiedo… Come cazzo è possibile che non riesca a dire si e no una decina di parole senza guardare nel gobbo?
Si dice che la pubblicità sia l’anima del commercio. Perciò esistono persone che trovano interessanti o peggio ancora, invoglianti (se dice cosi’?) spot come quelli che sono entrati di diritto nella mia personalissima classifica delle pubblicità più brutte, idiote, insopportabili, bugiarde e cretine della storia.
Tanto per fare qualche esempio…
– Quelle schifosissime lingue che parlano con quell’odiosissimo accento milanese e prendono per il culo un occhio (cazzo c’avranno poi da prendere per il culo l’occhio, ma pensano de esse meglio loro?) che chissà poi perchè sembra essere inglese? Io vorrei capire a chi potrebbe venire voglia di bersi la coca-cola zero dopo aver visto quell’accozzaglia viscida di schifezze. BLEAH!
– L’ennesima perla partorita dalla geniale mente dei pubblicitari Lines, in cui una sfigata per fare la vj (a parte che credo che una buona parte degli italiani non sappia nemmeno cosa sia un vj) deve fare la ruota proprio oggi che le sono venute? Spero veramente che nello staff dei pubblicitari di tutte le marche di assorbenti non ci siano donne.
– La coppia piu’ bella della tv, quella del detersivo per lavastoviglie. Ovvero, come perdere in trenta secondi quei (pochissimi) punti di credibilità guadagnati recitando in un film d’autore. Vai, cioiello, vai
– Il tipo con la faccia da ebete che porta lo sgrassatore universale a casa della donna che gli risponde in un improbabile cadenza romanesca doppiata in maniera orripilante “Io nun lo mollo piu’
– Sempre in ambito di detersivi… quella cazzona che sostiene di avere “una giornata da equilibrista” ma per fortuna c’è il detersivo che le da una mano in casa, e lei naturalmente inizia a ballare pulendo i pavimenti in abito da sera, ed è contenta come se avesse fatto sei al superenalotto. Chi non lo fa tutte le sere quando torna a casa dopo dieci ore di ufficio?
– E per la serie, la mia vita è troppo piena… Quell’altra tizia che si lamenta perchè ha un marito, un figlio e un lavoro… ma per fortuna c’è il caffè decaffeinato che la aiuta a prendersi tutte le pause che vuole… Certo, perchè un buon caffè decaffeinato è l’ideale dopo una giornata trascorsa a combattere tra ufficio, pulizie di casa, spesa, cane da portare fuori, bollette da pagare, cazzi e impicci. Avoja. E’ proprio quello che ci vuole.
– La donna che si lascia accarezzare le gambe dal proprio uomo che le sussurra “ma come fate voi donne ad avere gambe cosi’ lisce?” Tralasciando il fatto che, normalmente, sulle mie gambe se ci tiri un gavettone te lo buco, io a un uomo che mi dice una cosa del genere dopo che ho sofferto mezza giornata a togliermi i peli con quel cazzo di depilatore elettrico, come minimo gli mollo un calcio sulle palle.
Ma il mio personalissimo podio delle pubblicità piu’ oscene, maschiliste, idiote, bugiarde e tendenziose va sicuramente a tutti gli spot del silicone. Nella scala degli orrori, il primo posto lo merita quel porco maniaco con la faccia da depravato che guarda allupato la moglie (zoccola) e la cameriera (zoccola) che verniciano una ringhiera (con la vernice che non cola, di conseguenza anche una donna puo’ verniciare in simili condizioni…) sottolineando il lavoro della cameriera con uno stupendo “brava, giovanna, brava“, mentre la moglie tutta contenta sorride con aria complice pregustando l’imminente orgia. Le classiche scene di vita famigliare italiana, insomma.

 

 

 

Annunci
Il blog di www.copylefteratura.org

Se il mondo fosse un enorme centro commerciale, l’arte non esisterebbe.

lotirofuori

Se non qui, dove ?

gretacerretti

Just another WordPress.com site

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: